Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

CRITERI PER I PASSAGGI TRA INDIRIZZI
PREMESSE:
  • Questa scuola accoglie le iscrizioni di studenti provenienti da altre scuole, nel rispetto della norma, per la riduzione della dispersione scolastica e con l’impegno a sostenere i processi di apprendimento di ogni studente.
  • In previsione del passaggio a questa scuola, si favoriscono, ovviamente entro i limiti delle disponibilità di posti, periodi di prova di lunghezza variabile, soprattutto nell’apprendimento delle discipline di indirizzo, al fine di consentire allo studente di mettere alla prova le proprie motivazioni e di compiere una scelta consapevole. Tale frequenza, se di lungo periodo, può venire realizzata anche tramite convenzioni da stipulare con la scuola di provenienza che prevedano percorsi didattici integrati.
 
PASSAGGI INTERNI
  • Il passaggio da una classe di un corso  ad una classe di pari grado di un altro corso  avviene senza esami, entro la fine dello SCRUTINIO DEL PRIMO QUADRIMESTRE.
  • Il passaggio può avvenire, di norma, solo nel biennio. (ovviamente in presenza di disponibilità di posti):
PASSAGGI DA UN DIVERSO ORDINE DI STUDI
  • Lo studente iscritto al primo anno di scuola superiore, che chiede il passaggio entro la fine di dicembre, viene assegnato ad una classe prima direttamente, senza verifiche disciplinari
  • Per lo studente iscritto al primo anno di scuola superiore, che chiede il passaggio dopo la fine di dicembre, si attiva un percorso integrato con la scuola di provenienza, in attesa di venire ammesso alla classe seconda l’anno successivo, ovviamente in caso di promozione nella scuola che intende abbandonare
  • Lo studente iscritto al secondo anno di qualsiasi scuola superiore che chiede il passaggio entro il 30 NOVEMBRE è ammesso a frequentare una classe seconda senza esami. Il consiglio di classe attiva un percorso individualizzato per consentire il recupero delle abilità  e l’eventuale integrazione nelle discipline culturali.
  • Per lo studente iscritto al secondo anno di scuola superiore, che chiede il passaggio dopo il 30 novembre, si attiva un percorso integrato con la scuola di provenienza, in attesa di venire ammesso alla classe terza l’anno successivo, ovviamente in caso di promozione nella scuola che intende abbandonare, e previo esami integrativi  da sostenere prima dell’inizio del terzo anno di corso.
  • Per gli studenti iscritti al terzo anno di altra scuola, il passaggio è possibile, entro la fine di novembre, solo dopo aver sostenuto esami integrativi sulle discipline artistiche del biennio
  • Negli altri casi (studenti iscritti al terzo anno già avanzato e studenti iscritti al quarto anno di altra scuola che intendano iscriversi alla classe quarta del corso ordinamentale o alle classi quarta e quinta del corso sperimentale) il passaggio avviene previo esame integrativo nella sessione si settembre, su tutte le discipline non previste nel piano di studi della scuola di provenienza.